• gallery-azienda-agricola-011

La cooperativa agricola Iris è a produzione esclusivamente biologiche dalla sua fondazione.
È situata all’interno del Parco Naturale Oglio Sud, ricco di fauna e flora.

Nell’azienda abbiamo piantato moltissime siepi e filari di alberi per contornare i campi che coltiviamo, lasciamo i fossi di irrigazione naturalizzati, permettendo ad insetti ed anfibi di riprodursi, è facile vedere e sentire le raganelle, le rane e i rospi; vediamo volare il martin pescatore, le civette, molti uccelli popolano l’azienda. È facile incrociare la lepre, la nutria, la volpe fa il nido nei nostri campi. Una vera ricchezza, tutto questo ci aiuta nel produrre biologico.

LE COLTIVAZIONI VEGETALI
Le coltivazioni hanno una rotazione di 5 / 7 anni, l’indirizzo è cerealicolo orticolo.
Si coltivano: grano duro, grano tenero, farro, grano saraceno, miglio, orzo mondo, orzo distico, ortaggi da foglia, zucche, pomodoro da trasformazione e ortaggi in serra.

Pratichiamo il sovescio come concimazione: cioè seminiamo un miscuglio di semi vari che favoriscono la fissazione dell’azoto, vengono coltivati sino allo sboccio delle inflorescenze poi trinciato e interrato nei primi 20 centimetri del terreno, arricchendo il terreno di sostanza organica. Oltre a questa concimazione di base, integriamo con stallatico o concime vegetale compostato, nelle culture che asportatrici di azoto.

I trattamenti delle nostre culture ortive sono minimi, ma usiamo sempre la propoli su tutte le piantine di ortaggi che andiamo a piantare nel nostro terreno, questa pratica rafforza la piantina, è anche un antisettico. Le culture orticole sono fatte con pacciamatura di carta, questa pratica è stata da noi studiata, provata e messa a punto e la facciamo produrre specificatamente per il nostro utilizzo da una cartiera, si tratta di carta non trattata che a fine cultura rimane nel terreno diventando sostanza organica. L’irrigazione è fatta a goccia, con un impianto irriguo ben distribuito, le manichette cioè i tubi di irrigazione vengono riutilizzati.
In azienda agricola abbiamo predisposto un luogo per il riciclo della plastica, viene pulita e stoccata, abbiamo un contratto di ritiro con una ditta specializzata.

L’ALLEVAMENTO
Abbiamo circa 50 / 60 suini allo stato semi brado, significa che sono liberi di scorrazzare su vari appezzamenti di terreno a rotazione, li alimentiamo con gli sfridi della produzione di pasta biologica, il mais e l’orzo da noi coltivato, e lo scarto della lavorazione degli nostri ortaggi.
Produciamo poi salame e cotechino tipico cremonese, di altissima qualità, tutto a produzione biologiche.
Abbiamo un piccolo allevamento di animali di cortile, oche, anatre, galline faraone, tacchini tutti per autoconsumo.

 

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Email
  • Print