Nel Ristorante di Giovanni si può essere certi che oltre a degustare ottimi piatti, tutte le materie prime utilizzate nella sua cucina sono di altissima qualità, perché Giovanni su questo aspetto non accetta compromessi. Nasce così molti anni fa la collaborazione e l’amicizia tra Maurizio Gritta “Presidente della Cooperativa Iris” e Giovanni Montanari “Bio Chef” che al tempo furono pionieri del Biologico! Maurizio produceva con passione prodotti BIO coltivando la terra direttamente e Giovanni li portava sulle tavole dei suoi commensali estasiando i loro palati. Del resto, Giovanni Montanari è uno che ha legato come Maurizio, la passione alla professionalità fin da giovane. Originario di San Cesario, si forma alla scuola alberghiera di Rimini e a quella di Tolentino, quindi alla fine degli anni Settanta apre un locale a Pazzano di Serramazzoni (MO), in cui lavora per 9 anni prima di iniziare – negli anni Ottanta – la sua avventura all’Osteria Vecchia di Guiglia (MO).

Bio-Chef-Montanari-famigliaL’Osteria Vecchia un locale divenuto un istituzione e conosciuto dagli amanti della buona cucina anche per essere diventato uno dei primi presidi Slow Food, è stato per anni punto d’incontro di grandi intellettuali che discutevano di alimentazione biologica, ambiente, salute e di come le scelte dell’individuo potessero modificare le sorti del mondo; tra i personaggi che sono passati dall’Osteria Vecchia possiamo citare Ivo Totti, Carlo Petrini e Compagnoni Antonio. L’Osteria Vecchia ha chiuso i battenti il 31 dicembre 2011, si può dire che è finita “un’era” e dal 2012 Giovanni si è dedicato esclusivamente all’Albergo Belvedere gestito da sempre con la moglie Anna Maria, dove porta avanti la cucina tipica dell’Osteria Vecchia. Molto attento anche alle esigenze di vegetariani e dei celiaci, dal mercoledì alla domenica sera (e nei festivi anche a pranzo) propone sempre un ampio buffet di verdure di stagione tutte biologiche, ovviamente presso l’Osteria potete trovare un’ampia cantina di vini e tanti, tanti prodotti Iris. Per concludere ci teniamo a dire che – come si vede dalla foto – la tradizione non finirà ma Giovanni come ultima sfida ha la più importante da portare a termine, tramandare la passione e l’esperienza ai due figli, Margherita e Filippo Montanari; anche in questo Giovanni si accomuna a Maurizio perchè la sfida del Presidente della Cooperativa Iris è quella di tramandare la sua passione e l’esperienza ai soci giovani che dovranno in un futuro non molto lontano, portare avanti la Cooperativa con le proprie capacità!

 

 

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Email
  • Print