Ricetta facile
Per circa 500 g di pane
Forno 200° (riscaldare prima di infornare)
Ingredienti: 100 g di farina tipo integrale, 10 cl di acqua tiepida, in pizzico di lievito di birra e un pizzico di zucchero, 50 g. di farina di grano saraceno, 50 g di semola, 100 g di farina di farro, 100 g di farina tipo 0.

Preparazione: sciogliere il lievito di birra e lo zucchero in 15 cl di acqua tiepida aspettare qualche minuto che si attivi il lievito (fa una leggera schiuma) e mescolare con 100 g di farina. Lasciare riposare per 12 ore (si può fare l’amalgama la sera e il mattino procedere con l’impasto).

Dopo le 12 ore, impastare tutte le farine aggiungendo poca acqua tiepida in cui sciogliamo 5 g di sale, l’impasto dovrà risultare morbido come il lobo del vostro orecchio. Lasciare riposare in un luogo a temperatura ambiente, coperto da un canovaccio per 1 ora. Formare dei panini oppure un pane lungo, appoggiare sulla teglia ben spolverata di semola, lasciare riposare un’alra mezz’ora, fare qualche taglietto sul pane/panini ed infornare. Quando si sente un buon odore di pane, è pronto! (In media circa 20/30 minuti).

Entrambi gli impasti saranno un poco appiccicosi, tanto che dovrete sporcarvi le mani di farina, o semola per poterli lavorare.
Potete aggiungere sempre quando preparate l’impasto finale: semi di sesamo, semi di girasole, noci, oppure un poco di olio extravergine. Questi in proporzione di un piccolo pugno per i semi grandi e due cucchiai per i semi piccoli, arricchiranno il pane. L’olio extravergine può essere appena spennellato sopra al pane per renderlo di un colore più brillante.

 

Bio-Chef-Montanari-famiglia
Fulvia Mantovani, socia della Cooperativa Iris e appassionata di Cucina Biologica

Responsabile del Settore Commerciale Solidale che in occasione delle visite aziendali, mette a disposizione della Cooperativa le sue capacità culinarie, molto apprezzate da tutti i visitatori che lasciano la Cooperativa Iris con un valore in più, l’opportunità di aver assaporato piatti semplici ma che restano nel cuore.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Email
  • Print