LINEA ATTIVA - SEMOLA GRANO - SPAGHETTI GRANI ANTICHI

Categoria: .

Descrizione prodotto

Spaghetti Grani Antichi – 3 – 500 g

EAN 13 – 8015197023475
Pasta di semolato di grano duro biologica trafilata al bronzo

Disponibile in confezione da 500 g

Ingredienti: semolato di grano duro varietà “grani antichi”, acqua

Valori nutrizionali medi per 100 g
Valore Energetico: 1506 kJ / 356 kcal
Grassi: 2,2 g
di cui Saturi: 0,4 g
Carboidrati: 68,0 g
di cui Zuccheri: 3,4 g
Fibra alimentare: 8,3 g
Proteine: 12,0 g
Sale: <0.01 g

Tempo di cottura: 11 – 12 minuti

Conservazione
Conservare preferibilmente in luogo fresco e asciutto

Vita del prodotto: 36 mesi
Imballo: 12 pezzi per cartone

La pasta “Grani Antichi” di linea attiva è così chiamata perché per la sua produzione vengono utilizzate tre varietà di grano duro biologico, il Timilia, il Saragolla e il Bidì, che sono state coltivate per molti secoli in Sicilia e in altre regioni del sud Italia, ma che negli ultimi decenni hanno visto quasi abbandonata completamente la loro coltivazione a causa delle loro minori rese per ettaro. Invece, le loro ottime qualità agronomiche e nutrizionali, sono state riscoperte attraverso l’agricoltura biologica, che ne ha consentito il rilancio della coltivazione. Queste varietà di grano, infatti, sono molto resistenti e presentano un indice glutinico molto più basso di quello dei grani moderni e rispetto ai quali c’è anche una maggiore presenza di alcuni microelementi molto importanti per il nostro organismo. I nostri grani antichi vengono macinati in un mulino a pietra per preservarne il livello nutrizionale e per esaltarne l’eccellente sapore, il quale viene conservato anche nella fase di pastificazione, dove utilizziamo le trafile al bronzo e sottoponiamo la pasta ad una lenta essiccazione realizzata a basse temperature.

Luogo di produzione: Italia

Origine materie prime: Italia

Paese di molitura: Italia

Allergeni: glutine, può contenere tracce di soia

Immagini e descrizioni possono subire variazioni senza preavviso. Fare sempre riferimento all’etichetta del prodotto.

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Email
  • Print