Miglio, il cereale miracoloso

 

Immagine1

 

 

 

Il Miglio è stato riscoperto negli ultimi tempi grazie alle sue proprietà e al suo gusto delicato, Il suo utilizzo principale in Europa resta però quello destinato al mangime per gli uccelli e per il pollame. A differenza di quello che molti credono, il miglio, non ha origini cinesi, ma proviene dalla mezza luna fertile in Asia minore.  I maggiori paesi produttori sono l’India, la Cina e la Nigeria.

 

Immagine2

 

 

È semplice da coltivare e facile da lavorare, si tratta di un chicco versatile che può essere utilizzato per rapidi piatti freddi o elaborate ricette sfiziose, può essere anche consumato in fiocchi o macinato per ottenere una farina perfetta per i dolci. Il suo alto valore proteico lo rende idoneo a tutti coloro che hanno carenze nutritive, contiene inoltre molti Sali minerali. Questo cereale è ricco di acido salicilico, perfetto per depurare l’organismo. Essendo una delle fonti naturali più ricche di silicio, prezioso minerale dalle proprietà antiossidanti, è capace di contrastare i radicali liberi ed in particolare rallenta i fenomeni legati all’invecchiamento: promuove la sintesi e deposizione di collagene, in questo modo dona elasticità a pelle e articolazioni. Il silicio dona inoltre resistenza e rigenera capelli, unghie ossa e tessuti. Tra i suoi benefici vanta anche l’alto apporto di triptofano (precursore della serotonina), che è un grande aiuto contro stress, depressione e sbalzi d’umore.

Una delle sue caratteristiche più importanti è il suo elevato grado di conservazione che pare sia dovuto alla presenza di fenoli nel suo seme. Se conservato in modo idoneo in contenitori ben chiusi e lontano da calore ed umidità, si mantiene integro per molto tempo.

Curiosità: Il miglio è un cereale minore che è stato alla base dell’alimentazione di molti popoli, dal tempo degli antichi egizi fino al medioevo, considerato un alimento essenziale durante le carestie. Nel 1374 fu proprio il miglio a salvare Venezia, infatti, durante l’assedio da parte di Genova, la città si è salvata grazie alle grosse quantità di miglio che conservava nei propri magazzini. Questo cereale vanta notevoli proprietà nutritive e un ricco apporto di carboidrati e proteine che lo rendono un valido sostituto alla carne.

 

 

Immagine3

Il miglio in chicchi biologico IRIS è coltivato direttamente nella nostra filiera, mantiene bene la cottura, per questo è adatto alla preparazione di zuppe o polpette di verdura.

Scopri tutta la linea di chicchi biologici d i Iris Bio!

  • Facebook
  • Twitter
  • Google Plus
  • Email
  • Print